Vicoli Suquet©mairie De CannesVicoli Suquet
©Vicoli Suquet©mairie De Cannes|MICHEL GIROLDO ©mairie De Cannes

Il Suquet

un altro aspetto di Cannes che seduce l'anima

Dall’alto del suo promontorio, il quartiere Suquet sorveglia Cannes. È qui che tutto è cominciato, quando la città era solo un piccolo villaggio di pescatori. Esplorare il quartiere Suquet permette di percepire l’anima di Cannes. È attraverso queste strade che scopriamo un affascinante passato storico, una vivace scena culturale e uno dei punti panoramici più belli della città. Perdiamoci in queste strade tortuose e immergiamoci nell’anima viva di Cannes.

Il Suquet

Golosità

ingresso a Suquet

Una festa per le papille gustative in rue Meynadier

Per iniziare questa piccola escursione, prendete la rue Meynadier, che conduce ai piedi del Suquet. Questa strada merita da sola una visita. Delicatessen, conservifici, pasticcerie… Con tutti questi negozi di alimentari, è un vero paradiso per le papille gustative!

Le colorate bancarelle del Marché Forville

Stretta e accogliente, rue Meynadier conduce all’apoteosi dei buongustai: il Marché Forville. In questo splendido edificio arancione, ortolani, pescivendoli e fioristi si incontrano e offrono agli abitanti di Cannes i loro prodotti migliori. Non perdete l’occasione di assaggiare la famosa socca, una specialità provenzale. Dovete tenervi in forze prima di salire al Suquet, non è vero?

Condivisione e convivialità

Appena mossi i primi passi in queste strade, scoprirete cosa rende il Suquet un luogo così vivace. Dai ristoranti alle piccole boutique, questi vicoli accoglienti sono un luogo ideale per trascorrere del tempo di qualità. Per non parlare dei numerosi eventi che si svolgono qui durante tutto l’anno.

Il fascino delle strade acciottolate

e i suoi ricordi di un tempo

Greeters: preziosi compagni di visita

Qui incontriamo Nicole, una greeter. Questa appassionata di Cannes ha trascorso la sua infanzia nel quartiere Suquet. Scoprite con lei i suoi ricordi e i suoi aneddoti sul quartiere.

Un quartiere pieno di ricordi

Accompagnati da Nicole, passeggiamo per le strade acciottolate, con le loro facciate pittoresche e le bouganville fiorite in estate. È un magnifico sfondo per alcune foto di grande effetto! Ci siamo presi il tempo necessario per vagare da una strada all’altra, da rue Saint-Antoine a rue du Suquet, e durante il tragitto siamo arrivati all’incrocio di diverse strade dove una piccola fontana, la fontana del Suquet, occupava un posto d’onore. È qui che Nicole giocava da bambina. Ci racconta dei piccoli commercianti ambulanti, dei suoni e degli odori di questa zona un tempo popolare di Cannes.

Quando la cultura permea le pareti

Le Suquet des Art(iste)s: un luogo insolito

È in questa piazza che esploriamo un luogo originale: il Suquet des Art(iste)s. Allestito in un’ex camera mortuaria, è un luogo sorprendente. È qui che 4 artisti contemporanei di Cannes hanno allestito i loro studi: Olivia Paroldi, Olivier Domin detto “Olll”, Richard Ferri-Pisani e Grégory Berben. Pittura, collage, incisioni, sculture… Qui la creatività regna sovrana. Con i suoi corridoi, le sue nicchie arrotondate e i suoi giochi di luce, Suquet des Art(iste)s è uno spazio espositivo atipico, ideale per immergersi.

Il favoloso viaggio verso il Museo delle esplorazioni del mondo

Continuiamo la nostra dolce ascesa fino alla cima del monte Suquet, noto come La Castre. Qui si trovano la chiesa di Notre-Dame-d’Espérance e il castello medievale dei monaci di Lérins, con la sua torre quadrata. Qui si trova il Musée des Explorations du Monde. Questo museo è un vero e proprio tesoro, che riunisce collezioni provenienti da tutto il mondo e da epoche molto antiche. Oggetti orientalisti provenienti dall’Iran del XIX secolo, soggetti inuit scolpiti in osso di tricheco, armi e ornamenti fatti di capelli o conchiglie provenienti dall’Oceania, antichità mediterranee… Viaggiamo attraverso i secoli e le culture del mondo, trasportati dai suoi misteri, riti e leggende.

Uscendo dal museo, non si può fare a meno di ammirare il paesaggio. Da La Castre, la vista su Cannes è mozzafiato. Si ha la sensazione di dominare l’intera città!

Informazioni aggiuntive

Per chi lo desidera, è possibile prendere l’autobus elettrico per salire a bordo del Suquet.

Chiudere